Alessio Stollo

alessio-stolloBIOGRAFIA

Sono Alessio Stollo, nato il 12 dicembre 1979, e vivo a Monteleone d’Orvieto.

Il mio percorso di avvicinamento a questa forma espressiva è lungo e discontinuo, è iniziato con la scuola, con le copie dei disegni, prima ricalcati dai giornali e dai libri. Pennarelli, penna, matita.. e poi cominciare a riempire gli spazi, sovrapporre i colori, mescolare i pastelli e meravigliarsi di quanto fosse bello riprodurre per se’ i quadri dei libri. Ho scoperto le tempere, le sperimentazioni un po’ più elaborate, la confidenza con il colore, ma avendo deciso di fare tutt’altro per professione ed essendo – lo ammetto – un po’ dispersivo e altalenante nei miei interessi, il tempo da dedicare al disegno è venuto un po’ meno.

Eppure ogni tanto il desiderio di un disegno nuovo tornava a farsi sentire, sempre copie, perché mi infondevano una sicurezza (e una rapidità) che diversamente non avrei avuto.

Nel 2009 è arrivata l’occasione in cui “mettersi alla prova”: ho partecipato alla prima estemporanea di pittura Cetonese ed ho dovuto inventare una composizione, perché il tema era assegnato lì, al momento, e andava completamente eseguito nell’arco di una giornata! È stata un’esperienza entusiasmante anche se, ad essere onesto, temo di non essere riuscito ancora a superarmi, ma ho capito di dover cominciare a percorrere una strada diversa, la mia strada. Sicuramente perfettibile, magari meno “popolare”, ma più autentica.

Disegno senza la pretesa di fare Arte, ma perché questo mi sia da insegnamento, da testimonianza tangibile di quello che posso essere, espressione autentica di me.

Nella galleria di quest’anno ho deciso di presentare come tutto è cominciato, rimanendo fedele ad una tecnica in cui tuttora mi cimento quando voglio raffinare un po’ la mano: la copia a matita.

Dalle prime copie realizzate a pastello e con la classica “griglia” di riproduzione, fino a quelle – più recenti – realizzate con la sola matita grigia e completamente a mano libera, spaziando per la tecnica divertente del puntinismo con penna a china.

MOSTRA FOTOGRAFICA:

“THE IMITATION GAME”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...